Holi Festival Colours Planturista

La Festa di colori Holi è stata inventata in India, dove per molti secoli ogni primavera si è svolta per aumentare l’immunità dei cittadini locali. Per raggiungere questo obiettivo sono utilizzate delle spezie salubri multicolori con le quali i partecipanti al festival si cospargono a vicenda dalla testa ai piedi. Utile e divertente allo stesso tempo :)

Al giorno d’oggi la festa è diventata popolare in tutto il mondo ed è realizzata in ogni continente. Anche se in altri paesi è organizzata solo per scopi di intrattenimento, per lo più come festival di musica nello stile dei colori Holi, la combinazione di musica e colori crea un’atmosfera unica tra entusiasmo ed unità tra tutti i partecipanti.

Le polveri colorate al festival – fatte con amido di mais e coloranti naturali – sono innocue per la salute e possono essere anche facilmente lavate. I colori sono venduti in piccoli pacchetti che ogni partecipante può acquistare e utilizzare in ogni momento della festa, cospargendo colori su chiunque attorno.

Momento particolarmente suggestivo e spettacolare arriva nel momento in cui le migliaia di partecipanti tutti assieme spargono le polveri colorate, ad un segnale prestabilito, continuando a ballare e ad esultare nella galassia musicale e colorata tutta attorno :)

Holi Festival dei colori da Planturista Blogger
Il festival più variopinto del mondo